Così devi essere, non puoi fuggir te stesso. Non v'è tempo né forza che frantumi forma plasmata che vivendo evolve. (J.W.Goethe)
CHI SONO
ATTIVITA’
CONTATTI
RUBRICA DELLA QUARANTENA, capitolo 6: “il corpo nel digitale”
Una delle cose che questa quarantena mi ha lasciato è una riflessione sulla comunicazione e sui suoi strumenti. In tempi di...
Approfondisci
RUBRICA DELLA QUARANTENA, capitolo 5: “the hole in the whole”
Tra i nodi che vengono al pettine c’è l’incontro, inevitabile quanto frustrante, con la nostra limitatezza. Con il reale, con il...
Approfondisci
RUBRICA DELLA QUARANTENA, capitolo 4: i nodi che vengono al pettine
Nel capitolo precedente ho pensato ai verbi con i quali riempiamo questo tempo, ciascuno a modo suo. “Ciascuno a suo modo”...
Approfondisci
RUBRICA DELLA QUARANTENA, capitolo 3: i verbi del tempo
La quarantena è un tempo che ciascuno di noi riempie con i propri verbi. Ho provato a fare un elenco di...
Approfondisci
RUBRICA DELLA QUARANTENA, capitolo 2: il potere delle parole
Un pensiero va alle parole che abbiamo scelto per raccontarci la situazione che stiamo vivendo e non posso fare a meno...
Approfondisci
RUBRICA DELLA QUARANTENA, capitolo 1: l’importanza della routine
LO SPAZIO TRA IL FISICO E IL SIMBOLICO Questi giorni di convivenza e di reclusione forzate stanno rendendo evidente quanto sia...
Approfondisci